Vicepresidente di Fondazione Sorgente Group

La maggior parte della mia vita è stata dedicata all’arte, dapprima come collezionista e ora come Vicepresidente di Fondazione Sorgente Group, interamente finanziata dal Gruppo Sorgente. Il mio lavoro si sostanzia nella promozione e nella divulgazione delle espressioni culturali del nostro Paese e nella salvaguardia di quei valori espressi dalle opere d’arte che individuo per la nostra Fondazione, con impegno e passione.

La sensibilità artistica è una qualità rara, ma la capacità e la volontà di rendere partecipi gli altri delle proprie scoperte rientra tra le principali doti femminili di generosità e solidarietà: perché l’arte non va tenuta per se stessi, non è un bene riservato solo a chi la comprende spontaneamente, ma va condivisa, in un percorso educativo e formativo di accrescimento personale e come mezzo per superare le distorsioni della realtà e ridimensionare i dolori naturali raggiungendo, attraverso il bello correlato sempre inevitabilmente al bene, un livello più giusto e adeguato di comprensione dell’esistente.

Questo è il mio percorso e questo è il mio consiglio da Donna che lavora nell’Arte e per l’Arte: di fare sempre del Bello un Bene e che questo sia costantemente strumento per una vita serena, generosa e passionale.